Cute del gatto

Perdita di pelo

Il mio gatto diventa pelato!

Cosa succede?

La perdita di pelo (alopecia) è un problema frequente nei gatti. Le aree alopeciche potrebbero essere simmetriche o a chiazze e possono avere diverse cause.

Cause

La perdita di pelo può essere causata da una mancanza di crescita dovuta a malattie sottostanti, ma anche per eccessiva pulizia o squilibrio dell'ecosistema della barriera cutanea.

Condizioni frequenti che causano perdita di pelo nel gatto sono:

  • ipersensibilità al morso di pulce o ad altri parassiti,
  • sovracrescita batterica o fungina (tigna),
  • allergie (atopia, alimentare, da contatto)
  • ipertiroidismo,
  • eccessiva pulizia da stress o da dolore.

Cause meno comuni sono l'adenite sebacea, alopecia areata, disordini immunitari, morbo di Cushing, iperestesia felina e tumori.

Sintomi

Si hanno aree alopeciche o con diminuita densità del pelo. La cute sottostante a queste aree può essere normale o irritata, ispessita, a scaglie o crostosa. Qualche volta, il gatto ha pruritosi lecca o si gratta costantemente l'area in cui c'è alopecia.

Dato che la densità del pelo del gatto è elevata (più che nel cane) e piuttosto uniforme, può essere difficile accertare una parziale perdita di pelo. E' più facile identificare aree alopeciche che un'alopecia diffusa.

Occorre notare che una riduzione di densità del pelo nell'area fra occhi e orecchie può essere del tutto normale. Chiedi al tuo Veterinario, che identificherà il problema sottostante e ti mostrerà come gestire questa condizione.

6 consigli per un pelo in salute e gatti felici

Gli obiettivi principali del trattamento sono dare sollievo dall'irritazione e ripristinare l'ecosistema della barriera cutanea. In caso di eccessiva pulizia correlata allo stress, il tuo Veterinario ti suggerirà come aiutare il tuo gatto a gestire lo stress .

  1. Consulta il tuo Veterinario per identificare il problema e trattare la causa sottostante. I rimedi dipenderanno dalla diagnosi.
  2. Aiuta la cute usando shampoo o mousse di buona qualità per lenire l'irritazione e ripristinare l'ecosistema della barriera cutanea. Scegli formule adatte per cute irritata, con prurito e sensibile.
  3. Dai al tuo gatto una dieta di buona qualità e bilanciata. Fornisci integratori di vitamine, minerali e acidi grassi essenziali se e come raccomandato dal tuo Veterinario.
  4. Tieni lontani i parassiti dal tuo gatto: fai regolarmente il trattamento contro pulci, zecche e parassiti intestinali.
  5. Se il tuo gatto sembra ansioso o stressato, chiedi un consiglio al tuo Veterinario sui feromoni contro lo stress.
  6. Programma visite di controllo regolari dal tuo Veterinario per verificare le condizioni della cute del tuo gatto. Puoi anche inviargli delle foto del gatto per controllare l'evoluzione.

Per maggiori informazioni sui feromoni felini vai al sito Feliway

Raccomandiamo:

DOUXO® Calm